normativa

decreto legge 24 giugno 2014, n. 90 (link) Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l’efficienza degli uffici giudiziari  Con questo provvedimento viene soppressa l’AVCP (autorità di vigilanza sui contratti delle pubbliche amministrazione) e trasferite le competenze all’ANAC, a cui vengon assegnate tutte competenze in materia di prevenzione della corruzione e consentita la possibilità di comminare sanzioni in caso di mancata adozione del piano anticorruzione
Decreto del Presidente della Repubblica 16 aprile 2013, n. 62 (link) Regolamento recante codice di comportamento dei dipendenti pubblici, a norma dell’articolo 54 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 E’ un Decreto emanato in attuazione delle disposizioni contenute nella legge 190/2012 e contiene gli obblighi nei confronti dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni
decreto legislativo 8 aprile 2013, n. 39 (link) Disposizioni in materia di inconferibilita’ e incompatibilita’ di incarichi presso le pubbliche amministrazioni e presso gli enti privati in controllo pubblico, a norma dell’articolo 1, commi 49 e 50, della legge 6 novembre 2012, n. 190. con questo decreto legislativo, la cui delega è contenuta nella legge 190 si disciplina, in modo organico il sistema delle compatibilità e delle conferibilità degli incarichi nelle pubbliche amministrazioni
decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 (link) Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicita’, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni è il provvedimento che “riordina” la materia della trasparenza amministrativa con l’indicazione degli obblighi di pubblicazione, dei limiti e delle conseguenze connesse alla mancata pubblicazione. Introduce l'”accesso civico” e disciplina i requisiti di qualità degli atti da pubblicare
decreto legislativo 31 dicembre 2012, n. 235 (link) Testo unico delle disposizioni in materia di incandidabilita’ e di divieto di ricoprire cariche elettive e di Governo conseguenti a sentenze definitive di condanna per delitti non colposi, a norma dell’articolo 1, comma 63, della legge 6 novembre 2012, n. 190 è conosciuta come “legge Severino”, dal cognome del Ministro della Giustizia dell’epoca. E’ il primo dei decreti delegati a vedere l’attuazione e introduce limiti alle candidature nelle cariche elettive
legge 6 novembre 2012, n. 190 (link Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione è la cosiddetta”legge anticorruzione”. istituisce l’ANAC, il responsabile della prevenzione, prevede l’obbligo di predisporre il Piano di prevenzione, istituisce il whistlebolwing, disciplina il “conflitto di interessi”, vieta l’attribuzione di incarichi ai soggetti condannati, anche in primo grado e delega il Governo a emanare norma in materia di trasparenza, inconferibilità, codice di comportamento
legge 7 agosto 1990, n. 241 (link) nuove norme in materia di procedimento amministrativo e diritto di accesso ai documenti amministrativi è un provvedimento normativo “rivoluzionario” che introduce una disciplina generale sull’attività amministrativa e “per la prima volta” affronta (tra gli altri) il tema della responsabilità procedimentale, dei tempi, della partecipazione e della trasparenza. E’ stato oggetto di continui aggiornamenti che lo hanno integrato con le disposizioni legislative in materia di trasparenza e anticorruzione